Marco Ravaioli

La mia passione è studiare e comprendere i significati che muovono le azioni delle persone e ciò che le connettono. Ogni agire umano è simbolo di qualcosa che spesso non comprendiamo e sfugge alla razionalità. Esistere è un atto magico incomprensibile, trasmutazione alchemica di significati nascosti nella materia a cui ognuno è chiamato a dare un senso diverso e più alto. Ciò che conta è celato alla vista e solo le giuste domande possono permetterci una comprensione profonda delle cose. Ho studiato Neuroscienze e Neuropsicologia all'università, lì ho imparato a dare un nome a molti disagi umani. Lavorando nella Polizia di Stato da oltre venti anni ho avuto modo di conoscerne parecchi da vicino, senza però poterne parlare con nessuno. Il silenzio e la mancanza di relazione, sono giunto alla conclusione, possono essere la concausa di molti mali dell'anima umana. Anche per questi motivi sono uno dei soci fondatori di Gestire L'Ingestibile: per poter offrire possibilità di incontro e di scambio autentiche. Ho studiato e approfondito anche il counseling psicobiologico, alcune delle cosiddette terapie non convenzionali e la meditazione nel senso più ampio possibile poiché sono convinto che ognuno di noi possieda il proprio "terapeuta interiore" e che la natura offra molte possibilità di perfezione. Da sempre sono cultore della materia nell'ambito della ricerca sulle tradizione antiche e comparate. Attualmente sono impegnato nell'approfondimento della psicoterapia e della comunicazione. Viviamo nella cosiddetta web society, l'era della tecnica. Ma la tecnica non ha lo scopo di creare significati. Questo è compito dell'Uomo. Sta a noi decidere che tipo di Uomini Essere.

Contenuti di Marco Ravaioli: